domenica 23 luglio 2017

Stardust


They are new, but almost everyone knows what Distress Oxides are. 
As usual I needed time to decide to buy them - and which colors as well. Finally I chose two pads from So Suzy Stamps shop: Broken China (the first Distress Ink I purchased years ago) and Walnut Stain (never had as Distress Ink). This is my first attempt with Oxides and the theme for my card is, obviously, "magic".

Sono nuovi, ma quasi tutti sanno già cosa sono i Distress Oxides.
Come sempre mi ci è voluto tempo per decidere di comprarli - e, oltretutto, su che colori concentrarmi. Alla fine ne ho scelti due dallo shop di So Suzy Stamps: Broken China (il primo Distress Ink che ho acquistato in assoluto anni fa) e Walnut Stain (mai utilizzato come Distress Ink). Questo è il mio primissimo tentativo con gli Oxide ed il tema per la card è, ovviamente, "magia".


I started by blending Broken China and Walnut Stain Distress Oxides: I put a lot of pigment onto a piece of watercolor paper, beginning from the center to the border. When I was satisfied, I sprinkled some waterdrops onto the paper, let them react with the inks and set aside to dry.

Ho cominciato applicando i due Oxides Broken China e Walnut Stain, lasciando sul foglio di carta acquarellabile un bel po' di pigmento, partendo dal centro e proseguendo sui bordi. Quando sono rimasta soddisfatta del risultato, ho spruzzato un po' d'acqua sul foglio, ho lasciato che reagisse con gli inchiostri e ho lasciato asciugare.


Then I picked some new stuff you can find on So Suzy Stamps Shop: the Sugar Glitter Paste and the "Oh my Stars" stickable stencil from BoBunny. I set the stencil on the top left corner of the paper and I added glitter paste on some of the stars, as the fairy was sending them from the right corner of the card. Next I cleaned up the stencil and I let the paste dry.

In seguito ho utilizzato un po' di nuove cosine che si possono trovare nel negozio di So Suzy Stamps: la pasta glitterata "sugar" e lo stencil "Oh my Stars" entrambi di BoBunny. Ho posizionato lo stencil nell'angolo in alto e ho aggiunto la pasta glitterata su alcune stelle, come se la fata le stesse inviando dall'angolo opposto della card. Ho ripulito lo stencil e ho lasciato asciugare.


Finally I stamped the Dancing Fairy from So Suzy Stamps multiple times with Versafine Black Ink. As final touches, I added some dots all around the stars with white gel pen. This is the final result: so clean but so cool, right? And yes, I love how Oxides look!

Infine ho stampato la Fata Danzante di So Suzy Stamps diverse volte con del Versafine nero. Come tocco finale, ho aggiunto dei puntini tutt'intorno alle stelle con una penna bianca. Questo è il risultato finale: così pulito ma così bello, vero? Eh sì, adoro come gli Oxides rimangono impressi su carta!


And what about the shimmer of the glitter paste? It seems that this fairy is surrounded by shooting stars!

E cosa dire della brillantezza della pasta glitterata? Sembra proprio che questa fatina sia circondata da stelle cadenti!



Supplies used:

Dancing Fairy

Sugar Glitter Paste
Broken China Distress Oxide

Stencil "Oh My Stars"

Walnut Stain Distress Oxide




venerdì 7 luglio 2017

The eyes of the Octopus



Hi guys! Summer is here... and what could I celebrate after ice-cream? The sea and its creatures, of course!
So I'm sharing this card with the adorable octopus from So Suzy Stamps, which I had in my stash for a long time. It has great dimension, so I wanted to keep it as main focus of my card.

Ciao ragazzi! L'estate è qui... e cosa avrei potuto festeggiare, dopo i gelati? Il mare e le sue creature, ovviamente!
Per cui condivido questa card con l'adorabile polpo di So Suzy Stamps, che avevo ormai da un po'. Ha una dimensione non indifferente, così ho deciso di tenerlo come focus principale della card.


I started by blending a piece of watercolor paper with Distress Inks - from the top: Cracked Pistachio, Peacock Feathers and Salty Ocean. I let it dry and I sprinkled some water drops to give more interest to the underwater background.

Ho cominciato applicando su della carta per acquarello tre Distress Inks - dall'alto: Cracked Pistachio, Peacock Feathers e Salty Ocean. Ho lasciato asciugare e ho spruzzato delle gocce d'acqua per dare più dettagli allo sfondo subacqueo.


Next I stamped Pluto the octopus with Versafine Black ink and I sponged it with Seedless Preserves Distress Ink, adding Chipped Sapphire for the shadows and white dots with a gel pen.

Poi ho timbrato Pluto il polpo con del Versafine nero e l'ho colorato con del Distress Ink Seedless Preserves, aggiungendo anche del Chipped Sapphire per le ombre e punti bianco con la penna gel.


Then I stamped the "Happy Birthday" sentiment at the bottom of the panel. I fixed Pluto with an action wooble and at this point I decided to add a couple of googly eyes to make the octopus funny.
Finally I glued down this piece onto a white cardbase, and that's all.

Successivamente ho timbrato l'augurio "Happy Birthday" nella parte bassa del pannello. Ho incollato Pluto con una molla e a questo punto ho deciso di renderlo più divertente aggiungendo un paio di occhietti dinamiciInfine ho incollato il tutto su una base per biglietti bianca.


Isn't it the coolest octopus you've ever seen?!

Non è il polpo più figo che abbiate mai visto?!


Supplies used:

Pluto - octopus
Simple Birthday

sabato 1 luglio 2017

Do you want ice-cream?


Hello my friends!
Summer is here and it's finally time to eat ice-creams... a lot of ice-creams! So I chose this yummy stamp from So Suzy Stamps to make a bright shaker card.

Buongiorno amici!
L'estate è arrivata ed è finalmente tempo di mangiare gelati… una scorpacciata di gelati! Per cui ho scelto questo timbro delizioso di So Suzy Stamps per realizzare una shaker card dai colori brillanti.


I started by picking a piece of white cardstock and a stencil. I grabbed Cracked Pistachio Distress Ink and I started to blend it from the center.

Ho cominciato prendendo del cartoncino bianco e uno stencil. Ho utilizzato il Distress Ink "Cracked Pistachio" e ho cominciato ad aggiungere colore dal centro del foglio con il blending tool.


Then I die cut one ring from white cardstock and two from crafty foam, that would be the base of my shaker. I die cut also a circle from acetate, plus I stamped the sentiment. I was thinking about deleting the word "cupcakes" and adding "ice-cream"... maybe next time!

Poi ho fustellato 3 anelli: uno partendo dal cartoncino bianco, altri due da dei fogli gommati. Questa è la base della parte "shaker", con l'aggiunta di un cerchio in acetato. Ho timbrato l'augurio, che stavo pensando di modificare: cancellare la parola "cupcakes" per aggiungere "ice cream"… magari la prossima volta!


At this point I filled the window with glitters and tiny beads and glue all onto the front panel. Finally I stamped and coloured two different ice-creams with Antique Linen Distress Ink, and I tried some no-line coloring with promarkers. I decided to use only the larger one, on which I added some Clear Nuvo Crystal Drops on top.

A questo punto ho riempito la finestra con glitter e piccoli beads, incollando il tutto sul pannello della card. Infine ho timbrato due diversi gelati con il Distress Ink "Antique Linen", e ho provato la tecnica della colorazione "no-line" con i promarkers. Ho deciso di utilizzare solo quello più grande, su cui ho applicato uno strato di Nuvo Crystal Drops trasparente.


Shaker cards are so funny and easy to make! Do you want ice-creams too?

Le shaker cards sono davvero divertenti e facili da fare! Fatemi indovinare: volete anche voi un gelato ora?


Supplies used:

Ice-cream cone


Life without cupcakes